Valentina Paiotta: come educare animatori per bisogni speciali

Oggi abbiamo intervistato la dott.ssa Valentina Paiotta, ideatrice di “La vacanza per tutti”, un progetto innovativo, a nostra conoscenza unico in Italia, che ha come obiettivo la formazione degli animatori nei villaggi turistici. Il villaggio vacanze, individuato quest’anno da Valentina, in cui nell’estate 2014 verrà realizzato il progetto, si chiama “Magna Grecia” e si trova a Metaponto, in provincia di Matera; gli animatori formati seguiranno bambini e ragazzi con bisogni speciali, in alcune ore del giorno, in momenti di gioco e svago, permettendo ai genitori di vivere momenti di relax e riposo in tutta tranquillità.

Buongiorno Valentina, vuoi raccontarci qualcosa di te?

Ho trent’anni, vivo a Capurso, in provincia di Bari e sono mamma di Alice Rita, una meravigliosa e super creativa bambina di quasi 2 anni. Sono un’educatrice professionale laureata nel 2007 presso la Facolta’ di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari e mi occupo di autismo dal 2004 .

Ho iniziato con un tirocinio presso il Centro di Riabilitazione Equestre di Bari, gestito da Luca Schiavone, terapeuta che stimo molto e che mi ha insegnato soprattutto la promozione di attività riabilitative volte a favorire il benessere psicofisico dei bambini autistici.

Attualmente lavoro in alcune scuole di Bari e mi occupo di Assistenza Specialistica per i bambini con disabilità e di terapia ABA, di riabilitazione psichiatrica; sono Presidente di un’Associazione di Promozione Sociale “Il Cammino di Iris” – nata da poco e con l’obiettivo principale di promuovere nuove attività di integrazione sociale nel campo della disabilità

Come ti è venuta l’idea dell’animazione “speciale” nei villaggi turistici?

L’idea del Progetto, “La Vacanza per Tutti”,  è nata nel 2010 assieme alla mamma di una bimba autistica che ho seguito per diversi anni. Ci siamo rese conto dell’enorme mancanza che vivono queste famiglie nella difficoltà di andare in vacanza. In quel periodo  mi occupavo come volontaria di alcune attività di animazione nei gruppi gestiti da mio marito, il quale a sua volta si occupa del settore da oltre dieci anni.

E’ così che ho iniziato a chiedermi cosa facevano i bimbi che seguivo mentre tutti erano in vacanza. Riuscivano ad andare a mare? mi domandavo. Quest’ idea è cresciuta giorno dopo giorno, fino a quando c’è stato l’incontro con Biagio Loiudice, uno dei  responsabile del “Magna Grecia Hotel Village” di Metaponto (MT), che si è dimostrato sensibile alla tematica e ha messo a disposizione il suo villaggio.

Per la prima volta il Progetto è stato attivato nell’estate 2011, poi, dopo la mia maternità, l’abbiamo ripreso  e perfezionato.

Come ti stai organizzando per l’estate 2014?

Vorrei dare la possibilità ad ogni Famiglia Speciale di trascorrere una piacevole vacanza all’interno di un villaggio turistico (già accessibile alle disabilità motorie) provvisto di animatori adeguatamente formati al gioco dei loro ragazzi. Questi animatori si chiameranno ANIMATORI SPECIALI perché speciale è il loro ruolo…un po’  come lo sono i nostri ragazzi…

Cosa intendi per “animatori formati”?

Sono animatori che parteciperanno a un Corso di Formazione tenuto da me. Il corso dura due giorni e al termine viene rilasciato un attestato di partecipazione. I partecipanti hanno una formazione personale inerente la disabilità, sono infatti per lo più educatori professionali, tecnici della riabilitazione, operatori sanitari, insegnanti di sostegno, studenti e volontari delle Facoltà Umanistiche e di Riabilitazione.

Avranno la tua supervisione? 

Mi occuperò personalmente della Supervisione, sarò presente nella struttura almeno tre giorni alla settimana e comunque sarò sempre in contatto telefonico e a disposizione per problematiche particolari.

Credo infatti che la supervisione sia il tassello che maggiormente garantisce la qualità del servizio.

Cosa si devono realisticamente aspettare le famiglie che decideranno di venire  in vacanza nel tuo villaggio? 

Una vacanza da vivere con la tranquillità di poter affidare i propri figli a personale competente senza costi aggiuntivi.

Per quante ore al giorno i bambini e i ragazzi potranno essere seguiti?

Il servizio di animazione speciale sarà fruibile durante i seguenti orari : 9.30/12.30 – 16.30/19.30 – 21.30/23.30 e sarà integrato al Mini Club dello Staff di Animazione classico del Villaggio. Ogni due bambini sarà presente un Animatore Speciale.

Che progetti hai per il futuro ? Pensi di diffondere l’iniziativa?

L’ obiettivo è certamente dare la possibilità a queste famiglie di andare in vacanza, ma anche quello di promuovere l’integrazione sociale e la conoscenza della disabilità come possibilità di arricchimento personale per l’intera società.

Il futuro…è già presente!  L’A.P.S. “Il Cammino di Iris” continuerà ad occuparsi di “Animazione Speciale” rivolta a tutti i protagonisti sociali di Bari e provincia (ludoteche, teatri, bar, ristoranti, cinema, etc…), ma anche di laboratori pro – sociali e dell’organizzazione di eventi e feste di compleanno per bambini con disabilità.

Pensi che per l’estate 2015 le famiglie potranno avere a disposizione più villaggi in località diverse tra cui scegliere la loro vacanza?

Il progetto “La vacanza per tutti” è in piena attività di diffusione attraverso ogni canale di comunicazione. Continueremo a lavorarci, pensando al 2015 e ipotizzando almeno altre 3 strutture turistiche tra Puglia e Basilicata che potrebbero decidere di associarsi a noi in modo che le famiglie possano usufruire gratuitamente dei servizi.                

Grazie Valentina, ti aspettiamo per aggiornamenti sul tuo bellissimo progetto. In bocca al lupo a te e ai tuoi animatori speciali!

Chiara Bortolaso

2 Comments On This Topic
  1. Elisabetta Tonini
    on mag 2nd at 22:32

    Bravissima Valentina, una grande idea, per un progetto veramente innovativo che ti auguriamo di cuore di esportare e diffondere in altri 10, 100, 1000 villaggi turistici ! In bocca al lupo!

  2. mara
    on mag 4th at 18:53

    Brava davvero Valentina….spero che si riesca al piu presto a portare questa pofessionalita ovunque….


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>