Adolescenti autistici e con sindrome di Down in gita dagli asini

Venerdì scorso, venerdì 13, non è stato affatto un giorno sfortunato, anzi.

È stato un giorno molto fortunato per noi terapiste, per i nostri ragazzi e per…gli asini.

Avete letto bene, ora vi racconto!

100_8392

Noi terapiste di “Outismore“, in collaborazione con la cooperativa Synagos di Vicenza, abbiamo organizzato una gita a Pachamama, un’asineria sociale che si trova nella ridente Marostica (leggete QUI)

Il nostro gruppo contava 5 ragazzi autistici e 4 ragazzi con sinsrome di Down (da noi tutti ben conosciuti).

Recuperati un pulmino ed un autista volontario, siamo partiti tutti insieme per un’ insolita avventura.

100_8193

Arriviamo in questo delizioso rustico avvolto nella natura e troviamo Federica, un’educatrice specializzata, che ci accompagna in un percorso fatto di fiori, vigneti e campi che ci racconta essere coltivati da ragazzi in situazione di svantaggio.

100_8309

Alla fine del percorso incontriamo gli attesissimi asinelli pronti a stare con i ragazzi…ma non tutti i nostri ragazzi sono pronti a stare con loro! Alcuni urlano “Aiuto! Aiuto!”, altri indietreggiano e rifiutano di avvicinarsi, altri ancora insistono a chiamarli cavalli…

100_8384

I più coraggiosi entrano nel recinto; Federica li presenta agli asini e insegna loro a spazzolarli.

Già dopo qualche minuto, credetemi, quelli che prima indietreggiavano erano in fila, già con la spazzola tra le mani.

Dopo averli spazzolati i ragazzi li hanno nutriti con erba e pane, portati a spasso con la corda, abbracciati e i più temerari anche cavalcati!

C’era della magia venerdì…

I ragazzi autistici, proprio loro che normalmente non cercano l’interazione ed evitano il contatto fisico, si avvicinavano timidamente per accarezzarli, strappavano l’erba per sfamarli e si stendevano sopra agli asini, a pancia in giù.

E non lo facevano perché dovevano ma perché volevano.

Era un vero e proprio stare insieme e cercarsi.

Gli asini hanno saputo superare la dogana che porta al mondo dell’autismo e hanno anche aiutato ad avvicinare loro stessi: abbiamo scovato la più piccolina del gruppo spazzolare la schiena di uno dei più grandi, il quale ha accettato ben volentieri.

Con tutte queste emozioni ci è venuta una gran fame, siamo tornati alla casa e i ragazzi hanno apparecchiato la tavolata e aiutato il cuoco a preparare pizze per tutti!

100_8418

Anche noi terapiste ci siamo divertite come i nostri ragazzi!

20140613_122643

100_8381

Questa esperienza è stata magnifica e abbiamo tutta l’intenzione di replicarla.

Alla prossima gita !

Se volete leggere gli altri posts di Monica cliccate QUI

Monica Golin

Psicologa clinica abilitata, tutor ABA, specializzanda in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>