La piscina per mio figlio autistico

In questi giorni ci sono tante cose da fare.

Io e Chiara stiamo studiando. Eh si….è per quello che, forse, scriviamo un pò meno sul blog.

Stiamo studiando il funzionamento di Twitter, di Pinterest, di Istagram…

Che difficile, per noi due che non siamo “native digitali”…

Oggi è mercoledì, per Luca giornata di piscina.

Un’anticipazione?

IMG_0719

Per un ragazzino di 12 anni togliersi le scarpe per mettersi le ciabattine da piscina può sembrare una cosa normale, ma Luca è autistico e per lui tutto è più complicato, anche una semplice sequenza “tolgo scarpe, calze, metto ciabatte, metto a posto scarpe”.

E tutto, spogliarsi e mettersi costume e cuffia, una grande conquista.

Buon mercoledì a tutti, Luca è felice già  da ieri sera all’idea di andare in piscina…!

Elisabetta Tonini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>