Benvenuti bambini in mostra…

Io ed Elisabetta ci stavamo chiedendo quanto sia importante portare i bambini ad un museo…Noi siamo entrambe mamme di ragazzini non proprio piccoli, ma li abbiamo sempre portati con noi in viaggi, mostre e concerti. E’ fondamentale che sin dall’infanzia si abituino i bambini a vedere, a riconoscere e a sapere apprezzare la bellezza ovunque sia: in un paesaggio, in un quadro, in una musica….

Per diventare adulti più sensibili e rispettosi dell’altro e della natura.

Alla mostra di Vicenza i bambini sono i benvenuti, anzi si è pensato ad un ausilio dedicato a loro. Leggete qui sotto….

Audioguide per bambini….
Adele e Adamo sono due bambini arrivati dal futuro, precisamente dal 5012. In un’epoca fantascientifica e ipertecnologica, dove tutto è virtuale, la maestra li ha mandati a visitare una mostra in cui

Io ed Elisabetta ci stavamo chiedendo quanto sia importante portare i bambini ad un museo…Noi siamo entrambe mamme di ragazzini non proprio piccoli, ma li abbiamo sempre portati con noi in viaggi, mostre e concerti. E’ fondamentale che sin dall’infanzia si abituino i bambini a vedere, a riconoscere e a sapere apprezzare la bellezza ovunque sia: in un paesaggio, in un quadro, in una musica….

Per diventare adulti più sensibili e rispettosi dell’altro e della natura.

Alla mostra di Vicenza i bambini sono i benvenuti, anzi si è pensato ad un ausilio dedicato a loro. Leggete qui sotto….

Audioguide per bambini….
Adele e Adamo sono due bambini arrivati dal futuro, precisamente dal 5012. In un’epoca fantascientifica e ipertecnologica, dove tutto è virtuale, la maestra li ha mandati a visitare una mostra in cui
potranno scoprire uno sconosciuto mistero: la realtà dell’emozione.
Davanti ai dipinti, Adele e Adamo incontrano Ello, uno spiritello vivace ma sapiente che a poco a poco insegna loro ad afferrare gli sguardi ritratti nei quadri e l’anima dei pittori che in epoche e paesi diversi li hanno creati. Anche gli stessi artisti ed i personaggi ritratti nelle opera prenderanno vita nel racconto facendo nascere così una storia che attraverso un dialogo coinvolgente e divertente, fatto di stupori, osservazioni, domande e risposte, porta i piccoli spettatori non solo a conoscere i capolavori esposti ma a scoprire un nuovo modo di guardare i ritratti.
Le musiche e gli effetti sonori accentuano l’atmosfera del racconto e contribuiscono a coinvolgere emotivamente i bambini.
Il tour dedicato ai bambini dai 5 ai 12 anni è disponibile in italiano.
La durata è di 40 minuti circa.

dal sito http://www.lineadombra.it potranno scoprire uno sconosciuto mistero: la realtà dell’emozione.
Davanti ai dipinti, Adele e Adamo incontrano Ello, uno spiritello vivace ma sapiente che a poco a poco insegna loro ad afferrare gli sguardi ritratti nei quadri e l’anima dei pittori che in epoche e paesi diversi li hanno creati. Anche gli stessi artisti ed i personaggi ritratti nelle opera prenderanno vita nel racconto facendo nascere così una storia che attraverso un dialogo coinvolgente e divertente, fatto di stupori, osservazioni, domande e risposte, porta i piccoli spettatori non solo a conoscere i capolavori esposti ma a scoprire un nuovo modo di guardare i ritratti.
Le musiche e gli effetti sonori accentuano l’atmosfera del racconto e contribuiscono a coinvolgere emotivamente i bambini.
Il tour dedicato ai bambini dai 5 ai 12 anni è disponibile in italiano.
La durata è di 40 minuti circa.

dal sito http://www.lineadombra.it

Chiara Bortolaso

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>